BRAND UNIQUE A MILANO E IN TV

    0
    174

    Unique

    Il prestigioso marchio di Andrea Meschiari e Sandro Poli – Un parterre di grandi nomi all’inaugurazione in via Morone. Piacciono, del brand carpigiano di maglieria donna di alta gamma, la scelta dei materiali, la versatilità e la vestibilità. E per la serie su Rai Uno veste, fra gli altri, Cosimo e Lorenzo de’Medici…

     

    MILANO – Nutrito parterre di ospiti vip all’inaugurazione del primo monomarca di Brand Unique. Nei giorni scorsi il marchio carpigiano ha aperto una boutique nel cuore del quadrilatero del- la moda milanese, in via Gerolamo Morone 4. All’evento fashion hanno partecipato clienti affezionate, volti noti dello showbiz e stelle del piccolo schermo italiano: Simona Ventura, Claudia Galanti, Federica Fontana, Alessia Ventura, Elena Barolo, Costanza Caracciolo, Ellen Hidding, Raffaella Zardo, Ana Laura Ribas, Ludmilla Radchenko, Helga Costa, Silvia Abbate e molte altre.

    D’altronde unicità ed esclusività (come già annunciato dal nome) sono le caratteristiche che hanno contribuito al successo di Brand Unique. Il brand dell’azienda carpigiana N. 43 è un connubio tra l’estro creativo dello stilista Andrea Meschiari e le competenze tecniche, frutto di anni di esperienza nel settore della maglieria donna, di Sandro Poli che è al timone della produzione e dei trattamenti. Nonostante si possa considerare un prodotto di alta gamma realizzato con materiali di qualità e con produzioni made in Italy, è anche piuttosto versatile in termini di vestibilità e di trasversalità del suo target. I capi disegnati da Meschiari si rivolgono a una fascia ampia ed eterogenea di clienti: dalla ventenne alla donna matura. Perché il cachemire, considerato il tessuto classico ed elegante per eccellenza, viene rivisitato, reso giovane, sportivo, ricercato, spiritoso (e talvolta perfino irriverente) dalle linee e dai volumi estremamente portabili e arricchito da dettagli e applicazioni preziosi e originali. La sfida è quella di destrutturare la materia e presentare capi di maglieria con trattamenti effetto vintage, con ricami fatti a mano e felpe da sera.

    Per queste sue caratteristiche di eccellenza, Brand Unique è distribuito esclusivamente nei punti vendita di fascia alta in Italia, ma anche all’estero. Fino ad arrivare a oggi, con il primo negozio di proprietà. «La decisione è nata dalla volontà di aprire una finestra direttamente ai clienti finali – spiega Andrea Meschiari –. Ci piacciono le sfide e ci piace metterci in gioco. Questo ci aiuta anche ad avere “in mano” le esigenze del mercato». La scelta è caduta su Milano perché la metropoli lombarda è ancora la capitale indiscussa del made in Italy, oltre che una vetrina internazionale per il settore. In questa nuova avventura Meschiari e Poli si sono avvalsi della collaborazione della contessa Sandra Avogadro di Vigliano. «La contessa è una nostra amica, nonché una estimatrice di Brand Unique e quindi non è stato difficile chiedere il suo prezioso aiuto – dice lo stilista –: lei segue le pubbliche relazioni del negozio che sono molto importanti per un brand emergente come il nostro».

    Quando gli chiediamo se ci sia l’intenzione di aprire altri negozi, Meschiari risponde prontamente. «L’apertura di una boutique a Milano mi sembra già un buon punto di partenza. La nostra filosofia è “un passo alla volta”: in futuro si vedrà».

    Per Brand Unique è un momento di grandi soddisfazioni e di significativi traguardi raggiunti. Tra gli ultimi progetti, la collaborazione con la fiction anglo-italiana “I Medici”, in onda in questi giorni su Rai Uno, che vanta un cast internazionale composto, tra gli altri, da Dustin Hoffman, Richard Madden, Brian Cox, Sarah Felderbaum, Miriam Leone, Guido Caprino e Alessandro Preziosi.

    L’azienda N. 43, con i tessuti della collezione Brand Unique (che, a sua volta, ha utilizzato materiali delle carpigiane Tessitura Rossi e Ledatex) ha realizzato le tuniche per i protagonisti Cosimo e Lorenzo de’ Medici, oltre che la maglieria per i capi indossati da diversi attori della serie tv che è ambientata, ovviamente, nel Rinascimento.

    «Ci ha contattati Alessandro Lai, il nostro amico costumista con il quale avevamo già collaborato in occasione della fiction “Romeo e Giulietta” e del film di Ozpetek “Allacciate le cinture” . Dopo aver ricevuto l’incarico di creare tutti i costumi de “I Medici” ha subito pensato a noi – racconta Meschiari –. Siamo orgogliosi di aver preso parte a questo progetto internazionale». (Claudia Rosini )

    VOCE, 27 ottobre 2016