MODA MAKERS E IL SAPER FARE DI CARPI MOSTRANO L’ELEGANZA AL MONDO

    0
    32

    Inaugurata oggi a Carpi l’8^ edizione di Moda Makers, con 64 aziende del tessile-abbigliamento partecipanti. L’Assessore regionale Costi: “Questo evento esprime la bellezza del made in Italy, e nostro dovere è quello di continuare a investire”

    “Moda Makers è un evento che dà voce alle energie di un settore d’eccellenza che come Regione sosteniamo con convinzione attraverso il progetto ‘Fashion valley’. Un settore con una capacità unica di esprimere la bellezza del Made in Italy, e per questo il primo impegno è proprio nella tutela delle produzioni di qualità. Dobbiamo valorizzare le produzioni sostenibili, sia nel rispetto dell’ambiente che della salute dei consumatori, attraverso incentivi che orientino le scelte. Moda Makers si sviluppa in un’ottica di collaborazione tra imprese, e per questo abbiamo investito in conoscenza e talenti, con il finanziamento di corsi di formazione superiore idonei a creare professionalità sia per le piccolissime che per le grandi imprese, e continueremo a farlo. Intendiamo inoltre promuovere azioni dirette a incidere sui rapporti all’interno delle filiere, per incentivare il rispetto dei costi delle imprese della subfornitura. Il Made in Italy deve essere valorizzato nella sua unicità, affinché continui ad attrarre più energie e talenti, e sviluppare buona occupazione”: con queste parole Palma Costi, Assessore alle Attività produttive della Regione Emilia-Romagna ha inaugurato, oggi, martedì 12 novembre a Carpi, l’8^ edizione di Moda Makers, l’esposizione delle aziende del Distretto del tessile-abbigliamento di Carpi, che proseguirà sino a giovedì 14 novembre.

    Rivolgendosi alle 64 PMI partecipanti con migliaia di proposte moda e visitatori attesi da tutto il mondo, il Sindaco di Carpi Alberto Bellelli ha ricordato che: “Per l’ottavo anno di fila ‘La moda si fa qui’. Con Moda Makers si rafforza la sinergica attività tra le imprese e le associazioni di categoria nel promuovere il saper fare in questo territorio. Non solo affari, ma grazie a questo importante evento prende sempre più forma un nuovo modello di business, che fa muove turismo e produce indotto per le eccellenze del territorio”.

    Un evento divenuto il principale appuntamento di riferimento per la moda programmata, in Italia e in Europa, grazie anche allo sforzo sinergico dei promotori, come ha ricordato il Presidente dell’ente organizzatore ExpoModena, Roberto Bonasi: “Il successo di una manifestazione come questa lo si deve alla collaborazione tra tutti i soggetti interessati, dalle associazioni di categoria CNA, LAPAM-Confartigianato, Confindustria Emilia al Comune di Carpi, passando per la Camera di Commercio e senza dimenticare l’importante sostegno della Fondazione CR Carpi. Le imprese, inoltre, non sono chiamate in causa soltanto nei tre giorni dell’evento, bensì coinvolte già in fase ideativa, perché ascoltare le loro esigenze è la chiave per realizzare un appuntamento tagliato su misura del mercato, che gli imprenditori conoscono meglio di chiunque altro”.

    A portare il punto di vista delle imprese anche Tamara Gualandi, titolare di ‘Donne da Sogno’: “Per noi imprenditori la sfida è quotidiana, e sempre più internazionale. Un’azienda tessile deve infatti competere sul mercato mondiale, sempre di più, e per questo è importante coniugare l’eccellenza e la qualità delle produzioni con la capacità di farsi conoscere sempre di più all’estero. Per questo, appuntamenti come Moda Makers sono quanto mai preziosi, perché riunendo così tante realtà produttive sono in grado di consentire quella massa critica capace di imporre Carpi all’attenzione dei buyers di tutto il mondo, che vengono direttamente sul posto per esaminare, e acquistare, le nostre creazioni”.

    Domani, mercoledì 13 novembre, si svolgerà anche, presso ‘La Baracca sul mare’, sede dell’azienda ‘Daniela Dallavalle’, il Moda Makers Fashion Show, la sfilata a cura di RC Fashion che consentirà alle aziende di ‘animare’ le proprie creazioni, portando in passerella, davanti agli occhi dei buyer, i capi che durante la giornata saranno esposti negli stand di Moda Makers.

    Le aziende protagoniste di questa ottava edizione sono:

    A.Lisa Mood, Acquachiara – Gi&Di, Acquamarine Fashion – Lino & Co, Ambrachiara, Amethist, Amor, Angela F, Annare’ – Maglificio Castiglioni, Blue Verona – Blue Moon, Brillante – Bologna, Cinzia Caldi – Mabal, Club Voltaire, Cocoba Fashion House – Biancopuro, Creazioni Nigi’s – Nives Mora’, Crochè – Maglificio Laura Patrizia, Denis, Dielle Knitwear, Donne da Sogno, Eleonora Amadei, Elisabetta Minelli by S&M Group, Emmegi 2, Etc2.0, Famar, Forza 9 Sport – Fedora Fashion – Confezioni Gigi’s, Gigliorosso, Gironacci Arduino, Gisella M – Gil, GlòDiModa, Idea Tessile, Il Trifoglio Confezioni, Il Vento & La Seta – Goldme Italia, Io e Te Maglierie, Ivi Shock, Kelede, Lea Bruni – Elgi – New Terconf, Lorella Sgarbi – Linea Donna, M.S.P. – Pink Is Pink – Rum e Pera, Make For – Arianna Rei, Maurizia G, Moda Milena – Le maglie di Milly e G, Mori Castello, MRC, Officina della Moda – The Fashion Factory, Pamela, Paola Davoli, Pathos – Erreesse Lab, Patry Collezioni, Pioneer Confezioni – Immagine, Pour Moi Maglieria Italiana, Punto Maglia, Rossoperla – Carpi Export, #7.0 settepuntozero, Settimocielo by Victoria C., Simona Vignoli – Capriccioli, Sorriso, Superior Confezioni, Tabula Rasa, Talea – Paolo Perini, Titazen – Zanetti Moda, Up To You – Shanti, Valentina – Guerzon, Vezzo, Vlt’s By Valentina’s – Dani Confezioni, Walmode – Prima Pagina – Mi-Giù.

    Moda Makers sarà visitabile dalle ore 9:00 alle 18:00 nei giorni di martedì 12 e mercoledì 13 novembre, e dalle ore 9:00 alle 17:00 nell’ultima giornata, giovedì 14 novembre.