INCOMING DAL RINASCIMENTO

    0
    5

    EVENTI – Il Cortile del Castello ha fatto da cornice all’iniziativa di Carpi Fashion System.

    Schermata 2016-06-03 alle 10.09.21CARPI – Dodici operatori stranieri per trentuno aziende carpigiane. Sono i numeri del primo evento di incoming del 2016 promosso da Carpi Fashion System con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio Carpi e organizzato da Promec. Il gruppo di buyer provenienti da Regno Unito, Irlanda, Francia, Svizzera e Corea del Sud è arrivato in città il 31 maggio ed è ripartito il giorno successivo.Nella mattinata del 31 maggio il Cortile d’Onore di Palazzo dei Pio ha ospitato gli stand delle imprese del distretto locale che hanno aderito all’iniziativa, accogliendo gli operatori esteri e presentando campionari e collezioni relativi alla stagione primavera-estate 2017 e alcuni flash integrativi dell’autunno- inverno 2016-2017. La cornice suggestiva (con un semplice ma efficace allestimento di manichini al centro del cortile) e il bel tempo hanno sicuramente contribuito al successo dell’evento, che è stato particolarmente apprezzato dagli ospiti.E’ la quarta volta che Carpi Fashion System, nell’ambito del suo programma di internazionalizzazione per le imprese, organizza un incoming. Anche quest’ultima “missione” si è rivelata positiva per le piccole e medie realtà del distretto che, nella loro città, in una bella location e a costi decisamente contenuti, hanno potuto entrare in contatto con alcuni importanti distributori, agenti, importatori e rappresentanti di catene internazionali di retail. Dopo l’esposizione a Palazzo dei Pio, introdotta dall’intervento di Simone Morelli, assessore alle Politiche economiche del Comune di Carpi, la “due giorni” è proseguita con le visite individuali dei buyer direttamente presso le aziende di loro interesse per approfondire e concludere eventuali accordi. Al timone della parte organizzativa di tutto l’evento c’è Promec, azienda per l’internazionalizzazione della Camera di Commercio di Modena, che ha lavorato in collaborazione con Promos (analoga azienda della Camera di Commercio di Milano) e la società di marketing e comunicazione Multiconsult di Bergamo. «Analizzando l’offerta delle 31 imprese aderenti abbiamo selezionato le tipologie di clienti potenzialmente interessati – spiega Anna Daniela Mazzali di Promec –: distributori, grossisti, showroom di rappresentanza, retailer online. La provenienza è, in prevalenza, l’Europa, ma ogni edizione scegliamo anche un Paese extra Ue che stavolta è la Corea». I buyer hanno mostrato vivo interesse per la qualità, lo stile e la creatività delle proposte, ma hanno anche apprezzato l’accoglienza e l’organizzazione curata nei minimi dettagli del soggiorno a Carpi. Anche gli imprenditori carpigiani si sono dimostrati soddisfatti. «Le aziende vorrebbero addirittura che questo evento venisse consolidato con una frequenza maggiore di quella attuale, vale a dire più di due volte all’anno – conclude Mazzali –. Ne valuteremo la fattibilità». (Claudia Rosini)

    VOCE, 2 giugno 2016