MODA: INCONTRI E AFFARI A PALAZZO

    0
    4

    imageNel cortile della residenza dei Pio i buyer stranieri e 31 aziende

    Continuano gli eventi promossi da Carpi Fashion System, con il sostegno della Fondazione CR Carpi con lo scopo di creare opportunità concrete di internazionalizzazione per le Imprese del Distretto Moda. L’appuntamento è per domani nel cortile rinascimentale del Palazzo dei Pio dove si terrà B2B, una serie di incontri con i buyer esteri. L’evento è il punto di arrivo di un accurato lavoro di analisi e matching tra domanda e offerta che ha visto impegnata la società Promec, azienda per l’internazionalizzazione della Camera di Commercio di Modena, in collaborazione con Promos (analoga azienda dell’ente camerale di Milano) e la società di consulenza Multiconsult di Bergamo, specializzata in marketing strategico. Attraverso l’analisi dell’offerta delle Aziende del Distretto, aderenti all’iniziativa, sono state selezionate le tipologie di clienti potenzialmente interessati, distributori, grossisti, show room di rappresentanza, retailer online, e sulla base dei reciproci interessi sono stati fissati oltre 130 incontri one to one. I buyer, selezionati attraverso azioni mirate, hanno mostrato interesse per la qualità dei prodotti, lo stile, la creatività, tutto ciò che contraddistingue il prodotto Made in Italy. I Paesi di provenienza sono Regno Unito, Irlanda, Francia, Svizzera, Corea del Sud. Le 31 aziende partecipanti, in crescita rispetto alla precedente edizione, che presenteranno le collezioni

    Primavera/Estate 2017 e flash integrativi dell’Autunno/Inverno 2016-2017 sono : Angela F., Astarte, Cashmereville, Crea Si, Creazioni Rosanna & CO., Dielle, Donne da Sogno, Elle & CO., Maglierie, Eurostil, Gi & Di, Gil – Giovani Idee, Gli Angeli Tricot, Glò di Moda, Idea Tessile, Ie e Te Maglierie, Linea Donna, Maglieria Paola Davoli & CO., Maglierie Ellegi, Moda Milena, MR Giuly Mode, Nero Cipria, Razzoli, Roberta Neri, Rosso Perla, S&M Group, Sorriso, Spruzzi, Ventanni, Weg Fashion Group, Yulkis.

    Il pomeriggio di domani e la successiva giornata del 1° giugno saranno dedicati alla visita personale dei buyer alle aziende di loro interesse per approfondire i rapporti di reciproca conoscenza e perfezionare eventuali accordi di cooperazione commerciale. (Maria Vittoria Melchioni)

    Gazzetta di Modena, 30 maggio 2016