MODA MAKERS: FIERA IN ASCESA

    0
    19

    L’ EVENTO IN PIAZZALE RE ASTOLFO 44 AZIENDE ESPORRANNO I LORO CAPI. L’ AREA ESPOSITIVA RADDOPPIA

    Schermata 2016-11-08 alle 11.46.56

    C’È FERMENTO tra gli operatori del settore, e non solo, in attesa della II edizione di Moda Makers, l’ evento fieristico creato dalle aziende del distretto tessile di Carpi con una formula innovativa che si fonda sulla collaborazione tra le imprese e mira ad una valorizzazione collettiva del Distretto e del suo saper fare. Dal 15 al 17 novembre, in piazzale Re Astolfo, 44 aziende, di cui 38 locali e le rimanenti extra regione, potranno esporre capi della stagione Autunno Inverno 2017/2018. I visitatori avranno la possibilità di visionare oltre 6000 creazioni moda di confezione e di maglieria, e potranno toccare con mano la produzione di alto livello qualitativo che viene realizzata dalle migliori realtà produttive del comprensorio. Un’ edizione sicuramente più ‘ricca’ rispetto alla precedente: il numero delle aziende espositrici passa da 23 a 44; i buyers e operatori a m a g g i o s o n o s t a t i o l t r e 3 0 0 . L e p r e registrazioni già effettuate per l’ edizione di novembre è di 400 partecipanti; si prevede di arrivare a 600 registrazioni. L’ offerta si amplia da 2.000 ad oltre 6.000 proposte moda; l’ area espositiva passa da 600 mq a 1.250 mq, in piazza Re Astolfo, nel centro della città. Sono oltre 40 i Paesi esteri di provenienza dei buyer, tra cui Giappone, Spagna, Portogallo, Turchia, Belgio, Stati Uniti, Corea del Sud, Grecia, Russia. Infine la manifestazione si sviluppa nell’ arco di 3 giorni (e non più due), per dare maggiore spazio alla presentazione dell’ offerta, all’ accoglienza dei visitatori e allo sviluppo del business.

    L’ iniziativa, sostenuta da Carpi Fashion System e da Cna, Confartigianato Lapam, Confindustria, Comune, Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Promec e Camera di Commercio di Modena, nasce dal desiderio di collaborazione e condivisione delle aziende produttrici del territorio, le quali da sempre rappresentano uno dei cuori pulsanti del settore Moda. Inoltre essa si pone l’ obiettivo di rilanciare l’ eccellenza della produzione Made in Italy del distretto carpigiano nel contesto internazionale. (Maria Silvia Cabri)

     

    Il Resto del Carlino – 8 novembre 2016