NEWTON PER BLUMARINE – Icone di femminilità a Palazzo Pio.

    0
    22

    Gazzetta di Modena, 17 settembre 2016

    UnknownCARPI – Uscendo nei giorni scorsi dalla mostra di fotografie di Helmut Newton “A Gun For Hire, Selection. Le fotografie per Blumarine 1993 1999” qualcuno notava in senso critico una forte presenza del marchio di moda MolinariTarabini. Presenza certo manifesta, ma che è doveroso ben accogliere poiché grazie alla collaborazione che il grande fotografo ebbe negli anni ’90 con l’ azienda c a r p i g i a n a o g g i C a r p i d i s p o n e d i u n patrimonio importante. L’ azienda di moda conserva infatti ancora molti materiali di quella campagna stampa che raffigurò modelle come Monica Bellucci, Carré Otis o Carla Bruni, in particolari preziosissime polaroid appuntate dal maestro. Di Newton (Berlino 31 ottobre 1920 West H o l l y w o o d U s a 2 3 g e n n a i o 2 0 0 4 ) s o n o esposte una sessantina di fotografie oltre a cataloghi e documenti di lavoro. La parte centrale della mostra è costituita da 34 fotografie di grande formato, oltre a otto stampe originali provenienti dall’ archivio aziendale.  Ma c’ è molto altro. In particolare, nella Sala dei Mori del castello, un video presenta interviste e documentari relativi al grande fotografo tedesco. Qui si racconta soprattutto del periodo carpigiano per Blumarine, azienda prossima a compiere il suo quarantesimo anniversario dalla fondazione. Nel 2017 la proprietaria Anna Molinari ricorderà le numerose campagne di comunicazione che, come quella di Newton, riguardano icone di femminilità come Carré Otis, Nadja Auermann, Carla Bruni, Monica Bellucci ed Eva Herzigova.

    INFO. Musei di Palazzo dei Pio a piazza Martiri, fino all’ 11 dicembre, orari: da martedì a domenica, 1013; giovedì, sabato, domenica e festivi anche 1519, tel. 059/649955, www.palazzodeipio.it. (Stefano Luppi)